Corso base per migliorare la qualità della tua vita e il tuo potere decisionale.

Mi chiamo Valter Giraudo e sono davvero entusiasta di accompagnarvi in questo importante viaggio alla scoperta delle vostre capacità più nascoste e nell’aiutarvi ad attingere al potere più grande che possiate mai conoscere… Il potere della vostra mente. Mi occupo di medicina naturale e di percorsi del benessere e della realizzazione della persona da oltre 25 anni. Ho conseguito moltissime specializzazioni nel settore e tengo costantemente corsi e conferenze nel settore olistico. Questo corso “Vinci la Resistenza al Cambiamento: L’arte della Trasformazione” ti aiuterà ad apprendere i concetti fondamentali che ti aiuteranno poi a sviluppare l’abitudine al cambiamento. La scelta che mi ha portato a realizzare questo videocorso è stata dettata dal fatto che questo argomento è caro a ogni persona perché la vita è un movimento continuo e sia che lo vogliamo oppure no, sia che questo avvenga consapevolmente oppure no, ed è inevitabile doversi adeguare a essa.

Perchè scegliere questo corso?


Ho creato questo corso dal titolo “Vinci la Resistenza al Cambiamento: L’arte della Trasformazione”  grazie alla mia esperienza personale e in base al mio percorso di crescita personale ho chiarito ancora di più che sostanzialmente i problemi che incontriamo nella vita si possono riassumere in due categorie: quelli che ci obbligano ad un cambiamento indesiderato e quelli che ci fanno desiderare un cambiamento che non arriva. In questo secondo caso le possibilità sono di nuovo due: sappiamo quello che vogliamo ma non sappiamo come ottenerlo, oppure non sappiamo quello che vogliamo. Credo che il vero problema nasca dalla resistenza al cambiamento. Anche se non siamo soddisfatti dei risultati che otteniamo, continuiamo a fare le stesse cose, avere le stesse abitudini, frequentare gli stessi ambienti, reagire sempre allo stesso modo. In questa maniera abbiamo un’illusione di stabilità, di sicurezza e apparentemente sembra non ci sia alcun mutamento. In realtà, siamo parte di un universo in continuo cambiamento per cui anche noi stiamo continuamente cambiando. Solo che non stiamo migliorando. Non stiamo sviluppando nuove qualità. Al contrario, più continuiamo a mettere in atto le stesse soluzioni che non funzionano, più il disagio aumenta. E ci irrigidiamo sempre più nelle vecchie posizioni col rischio di andare a fondo. Tony Buzan, psicologo e studioso inglese, nel suo libro Embracing change usa un esempio molto calzante per illustrare il comportamento umano di fronte al cambiamento. Se una rana viene messa in una pentola di acqua fredda e l’acqua viene scaldata rapidamente, la rana sente il brusco cambiamento di temperatura, avverte con chiarezza il pericolo e salta fuori immediatamente. Ma se l’acqua viene scaldata gradualmente, la rana non si accorge del cambiamento e pian piano si assopisce lasciandosi bollire viva. In questi casi l’estrema adattabilità, che di per sé potrebbe sembrare una qualità positiva, diventa controproducente. Durante la nostra esistenza i cambiamenti avvengono spesso; sta a noi restare svegli per capire in che direzione la vita ci sta portando e ricordarci la sottile ma fondamentale differenza tra accettazione e rassegnazione. È nostro compito percepire se ci avviciniamo pericolosamente al punto critico e decidere quando è il momento di saltare per evitare di soccombere lentamente. Noi esseri umani tendiamo a vivere all’interno di una zona di sicurezza che potremmo definire il nostro territorio, costituito da elementi conosciuti: convinzioni, amici, famigliari, lavoro, sport, ecc. Siamo esseri assolutamente abitudinari: ogni giorno tendiamo a ripetere più o meno gli stessi pensieri e azioni del giorno precedente. Ecco perché è importante – come suggerito nel corso – spezzare le abitudini. Essendo un ex abitudinario quasi maniacale, questo importante concetto l’ho capito e reso mio proprio grazie agli studi in Counseling, Coaching e PNL. Penso a quando mi sedevo a tavola con la mia famiglia. Occupavamo tutti lo stesso posto, lo mantenevamo da anni. Anche al corso del 1-2 ottobre in aula, probabilmente per un senso di sicurezza, tutti noi abbiamo mantenuto per tutti e due i giorni lo stesso posto in aula. Potremmo andare avanti all’infinito: che dire della strada che percorriamo per recarci al lavoro? La variamo ogni mattina? E la colazione? I nostri hobby? I nostri week-end? Questo diventa il nostro mondo, la nostra isola di sicurezza. Tutte queste abitudini ci fanno sentire protetti e a nostro agio. Non c’è niente di male, a patto che le abitudini che ci siamo creati ci sostengano in un continuo miglioramento e ci indirizzino verso il cambiamento evolutivo. Saltare significa avere il coraggio di uscire dalla propria zona di comfort per esplorare aree sconosciute. Vuol dire navigare verso il mare aperto, a volte senza una meta precisa. Vuol dire abbandonare le abitudini e i modi di essere che non sono più funzionali. Sicuramente, se accettiamo la sfida, man mano che sviluppiamo nuovi comportamenti e diamo nuove risposte alle situazioni, il nostro punto di vista si allarga e presto arriviamo ad accorgerci che abbiamo solo toccato la superficie delle possibilità di miglioramento e che c’è molto di più. Sentiamo il bisogno di “cambiare il cambiamento” che abbiamo attuato al livello precedente. Questo ci spinge ad accedere a un livello superiore: iniziamo a chiederci quali nuove capacità, comportamenti, strategie possiamo esplorare. Se poi, ci rendiamo consapevoli che quelli che normalmente sono considerate “sensazioni” negative – tipo rabbia, indignazione, sofferenza, ecc. – possono creare valore e diventare i propulsori che ci spingono ad accettare il cambiamento, abbiamo fatto “bingo”. Quando emerge un nuova identità, il nuovo senso di sé modifica il nostro intero mondo, guida i criteri delle nostre scelte e dà una nuova direzione alla nostra vita. È il momento del “risveglio”. Valter Giraudo

Cosa imparerai con questo corso?


Iscriviti al mio corso online “Vinci la Resistenza al Cambiamento: L’arte della Trasformazione” e avrai accesso alle mie lezioni dove imparerai:

 Quali sono i freni che ci bloccano e ci impediscono di “decidere”;

 Come gestire al meglio il cambiamento; 

 Qual è la zona di comfort, come gestirla ed ampliarla; 

 Come superare la paura al cambiamento; 

 Come fare un’analisi introspettiva.

Iscrivendoti al corso avrai questi bonus:


Accesso Illimitato

Studia H24 e 7 giorni su 7

Workspace

Classe virtuale esclusiva

Certificato Finale

Inclusivo di N° di licenza

Materiale Didattico

A tua disposizione

Tutor Online

Fai qualsiasi domanda

Esercitazioni

Fai pratica con il tuo corso

Recensioni del Corso

N.A

ratings
  • 5 stars0
  • 4 stars0
  • 3 stars0
  • 2 stars0
  • 1 stars0

Non ci sono recensioni per questo corso.

  • 29,00 €
  • ACCESSO A VITA
  • Certificato Riconosciuto
  • Corso Accreditato
1CORSISTI
  • Foto del profilo di Domenico Bulone

Life Learning S.r.l. - P.le G. Dalle Bande Nere 9, Milano. REA MI 2053237, P.Iva 08852200966 | © 2018, Tutti i diritti riservati
Dati SocietariTermini e CondizioniPolicy PrivacyCookie Policy