Strategie e pratiche di intervento per una corretta regolarità intestinale e di minzione

Sono il dott. Giacomo Seccafien, Logopedista di Ipab F.F.Casson di Chioggia e CSA Ca Vio di Korian, specializzato nel trattamento della disfagia e dei disturbi alimentari ad essa connessi in ambito geriatrico. In questo Corso Online “L’Evacuazione nel Paziente Anziano: Il Problema della Stipsi” si andrà a trattare il disturbo della stipsi e della scarsa minzione nel paziente anziano, tale per cui questi sintomi vengano riconosciuti come evidenze cliniche, potenzialmente reversibili ma altresì pericolose se trattate scorrettamente.

Perchè scegliere questo corso?


Nel mio Corso Online “L’Evacuazione nel Paziente Anziano: Il Problema della Stipsi” andremo a trattare il tema della stipsi nel paziente anziano che rappresenta un problema comune e molto spesso sottovalutato.

La realtà comunitaria geriatrica (RSA, ciò che in gergo viene definita come “casa di riposo”) può essere gravemente inficiata da questa sofferenza, nella vita di reparto del singolo e della collettività. Le cause generali possono essere riassunte in scarsità di idratazione, dieta poco ricca di fibre e non bilanciata, introito calorico insufficiente, scarso bilanciamento della flora batterica, interazione farmacologica, sedentarietà, abuso di lassativi e di stimolatori della peristalsi: sindrome dell’intestino pigro. 

Si intuisce facilmente che, per definizione, il paziente anziano incontrerà in modo specifico queste “minacce” a causa di ridotta percezione della sete, carico assistenziale comunitario nella gestione del feeding idrico, difficoltà nella somministrazione dei liquidi, gestione e modalità d’uso dell’addensante e del suo processo chimico, qualità della dieta, quantità della dieta, il rifiuto del cibo, postura durante l’atto dell’evacuazione, consapevolezza del panno ed interferenze dementigene, interazione farmacologica, scarsità di movimento e riduzione dello stesso, abuso ed abitudine/assuefazione a lassativi e misure invasive per indurre l’evacuazione, sindrome dell’intestino pigro, qualità della flora batterica. Ciò detto, le conseguenze possono risiedere in blocco intestinale, inappetenza, malessere generale, con evidenze di cefalea, calo di peso, meteorismo (gonfiore intestinale), dispnea, lingua impastata, vertigini e poco equilibrio, tensione e dolore addominale, senso di peso rettale. 

Conseguenze specifiche e di maggiore frequenza nell’anziano fragile diventano ancora più pericolose (e talvolta di rischio vitale), ad esempio con fecaloma ed infezione potenzialmente fatale per blocco intestinale, globo vescicale e blocco renale, necessità di urgenze invasive e/o spiacevoli per il fedding idrico e calorico, necessità di urgenze invasive e/o spiacevoli per la minzione, malessere generale, con evidenze di deterioramento cognitivo, calo ponderale e BMI falsato, difficoltà nella respirazione, disgeusia, vertigine posizionale parossistica, instabilità nella deambulazione, dolore addominale, minor accettazione di eventuale contenzione, sensazione di dover evacuare, agitazione e disturbo potenziale di reparto, aggravamento di problemi proctologici, quali ad esempio emorroidi.

In questo Corso Online “L’Evacuazione nel Paziente Anziano: Il Problema della Stipsi” verranno illustrati i metodi di intervento non farmacologici e di supporto alla terapia, nella consapevolezza che essi non siano scontati e che l’improvvisazione speculativa possa portare a gravi side-effects.

Cosa imparerai con questo corso?


Iscriviti al mio corso online “L’Evacuazione nel Paziente Anziano: Il Problema della Stipsi” e avrai accesso alle mie lezioni dove imparerai:

Come riconoscere le cause della stipsi e della scarsa minzione nel paziente anziano;

Quali sono i rischi e le conseguenze che possono presentarsi;

A ricercare i percorsi riabilitativi per gestire in sicurezza la manifestazione e prevenire i rischi clinici;

Ad applicare metodi di intervento non farmacologici;

Come supportare la terapia del paziente.

Iscrivendoti al corso avrai questi bonus:


Accesso Illimitato

Studia H24 e 7 giorni su 7

Workspace

Classe virtuale esclusiva

Certificato Finale

Inclusivo di N° di licenza

Materiale Didattico

A tua disposizione

Tutor Online

Fai qualsiasi domanda

Esercitazioni

Fai pratica con il tuo corso

Recensioni del Corso

N.A

ratings
  • 5 stars0
  • 4 stars0
  • 3 stars0
  • 2 stars0
  • 1 stars0

Non ci sono recensioni per questo corso.

Foto del Profilo
Giacomo SeccafienLogopedista

Il dott. Giacomo Seccafien è un logopedista (classe 1991, laurea conseguita all’Università di Padova nel 2013) operante in ambito gaeriatrico nel Nord Est Italia.

Specializzato nei disturbi alimentari dell’anziano (disfagia e malnutrizione/disidratazione) ha operato in 17 strutture del Veneto e del Friuli sino a stabilizzare la propria prestazione presso Ipab F.F. Casson di Chioggia (Sottomarina) e CSA Ca Vio di Cavallino-Treporti.

Nella sua esperienza si è occupato anche di CAA e riabilitazione linguistica in età evolutiva per sindromi rare e voce artistica.

Dopo un passato di radiofonista, musicista e scrittore (nella cui chiave di lettura vanta una decina di pubblicazioni editoriali e discografiche) pubblica in ambito scientifico i manuali “Il rifiuto del cibo nell’anziano istituzionalizzato”, “Il logopedista in casa di riposo” e “La logopedia incontra Demetrio Stratos”, tutti per Logopeditore e tradotti in quasi 20 lingue.

Per lo stesso produttore ha portato a conclusione altre pubblicazioni meno inerenti all’ambito della logopedia, parallelamente allo studio “Timeslips” (coi dottori Filippo Bergamo e Valentina Paulon, prodotto da Ire Venezia e Guggenheim) ed è autore dell’articolo in Qeios che dà per prima la definizione di “Voce”.

Attualmente opera nella ricerca, sia sul fronte della formazione (sia sulla sperimentazione vocale che nel trattamento dei disturbi alimentari dell’anziano) sia sul processo di Brevetto di nuove tecnologie applicate alle RSA.

Show More
  • 49,00 
  • ACCESSO A VITA
  • Attestato Incluso
  • Corso Accreditato
3 STUDENTI ISCRITTI

Life Learning S.r.l. - Viale Certosa, 218 - Milano. REA MI 2053237, P.Iva 08852200966 | © 2020, Tutti i diritti riservati
Dati SocietariTermini e CondizioniPolicy PrivacyCookie Policy