La Realizzazione della Buddità

Il Corso Online “La Via della Buddità: Dialogo sulla Coscienza, creato da Giulio Cesare Giacobbe.

Il Buddha ha dato inizio a un’epoca che ha visto la nascita di grandi filosofi e saggi. Perché riesumare il Buddha dopo 2500 anni? Perché è l’unico personaggio che si sia dedicato alla soluzione del problema dell’infelicità umana.

Perchè scegliere questo corso?


Quello proposto dal Buddha è un vero e proprio metodo scientifico.L’infelicità è una condizione nevrotica, perché in realtà noi nasciamo felici, ma perdiamo questo stato durante la crescita.

Il Tao già affermava che per vivere bene e in salute dobbiamo vivere in armonia con le leggi della vita.Per la psicologia la gente è infelice perché accumula tutta una serie di traumi.Un trauma è un’aggressione. La natura fa sì che, se veniamo aggrediti, il corpo produce adrenalina e lo aiuta a fuggire o a reagire.I problemi della vita di oggi, non sono sempre affrontabili scappando via o uccidendo la persona che ci porta la notizia sgradevole, e quindi abbiamo continue sollecitazioni sul sistema nervoso e sulla struttura muscolare.

Quando la tensione accumulata supera il punto critico, il nostro sistema si scarica attraverso il pensiero.Il pensiero è la simulazione dell’azione che non abbiamo compiuto. Ogni volta che subiamo un attacco o un sopruso, nei giorni a seguire continuiamo a pensarci sopra.La prima grande scoperta del Buddha è che il pensiero non solo è nevrotico, ma soprattutto viene formato automaticamente dalla nostra memoria e dal nostro inconscio. In altre parole non siamo gli autori intenzionali del nostro pensiero.Inoltre, crediamo di prendere noi le decisioni prese dal nostro pensiero, ma in realtà quasi tutti i pensieri sono automatici.

Per gli orientali la mente è una scimmia che salta da un ramo all’altro.Siamo nevrotici e soffriamo perché siamo schiavi di una scimmia nevrotica quindi la soluzione, dunque, è far tacere la scimmia, raggiungere il vuoto mentale.Il Buddha ha scoperto la funzione terapeutica ed esistenziale del vuoto mentale.

Lo zen è il pastore sardo che, rispondendo alla domanda “A cosa pensi quando guardi le pecore?” risponde: “Ma a cosa dovrei pensare? Sto guardando le pecore!”Il vuoto mentale è stare fuori dalla mente per stare nella realtà.Siddharta scoprì che la realtà è impermanente cioè il cambiamento è la legge universale della realtà e scoprì che ciascun fenomeno è collegato e in rapporto a qualunque altro fenomeno. Disse che non esiste il sé ma solo il non-sé. Per “sé” intendeva un fenomeno che potesse avere esistenza di per se stesso, indipendentemente dagli altri.La conclusione è che non esiste né Dio, né anima, né vita dopo la morte, poiché sono tutti dei “sé”.Il Buddha era dunque ateo e antimetafisico. Per lui l’unica cosa che esiste è il qui e ora, nell’impermanenza. Per seguire il Buddha bisogna smettere di pensare, ma praticare la disciplina del Dharma.

Cosa imparerai con questo corso?


Iscriviti al mio corso online “La Via della Buddità: Dialogo sulla Coscienza” e avrai accesso alle mie lezioni dove imparerai:

 A vivere in armonia con le leggi della vita;

 Come raggiungere il vuoto mentale; 

 La legge universale della realtà; 

 Praticare la disciplina del Dharma.

Iscrivendoti al corso avrai questi bonus:


Accesso Illimitato

Studia H24 e 7 giorni su 7

Workspace

Classe virtuale esclusiva

Certificato Finale

Inclusivo di N° di licenza

Materiale Didattico

A tua disposizione

Tutor Online

Fai qualsiasi domanda

Esercitazioni

Fai pratica con il tuo corso

Programma del Corso

INTRODUZIONE
Presentazione del Corso FREE 00:03:54
LA DISCIPLINA DEL DHARMA
La terapia della nefrosi 00:52:00
I pensieri 00:54:12
La serenità 00:40:50
TEST FINALE
La Via della Buddità: Dialogo sulla Coscienza 00:10:00

Recensioni del Corso

N.A

ratings
  • 5 stars0
  • 4 stars0
  • 3 stars0
  • 2 stars0
  • 1 stars0

Non ci sono recensioni per questo corso.

  • 29,00 
  • ACCESSO A VITA
  • Attestato Incluso
  • Corso Accreditato
1 STUDENTI ISCRITTI

Life Learning S.r.l. - P.le G. Dalle Bande Nere 9, Milano. REA MI 2053237, P.Iva 08852200966 | © 2019, Tutti i diritti riservati
Dati SocietariTermini e CondizioniPolicy PrivacyCookie Policy