Il paziente disfagico in RSA: alimentazione, gestione, sicurezza e riabilitazione

Sono il dott. Giacomo Seccafien, Logopedista di Ipab F.F.Casson di Chioggia e CSA Ca Vio di Korian, specializzato nel trattamento della disfagia e dei disturbi alimentari ad essa connessi in ambito geriatrico. In questo corso online “La Disfagia nel Paziente Anziano: Riconoscere, Ricercare e Valutare i Percorsi Riabilitativi” si andrà a trattare il disturbo della deglutizione, per acquisire una conoscenza attorno al concetto di “Disfagia”, tale per cui essa venga riconosciuta come sintomo od evidenza clinica, e si sappia alla pari trattarla a livello alimentare nel rispetto della sicurezza del paziente e del mantenimento del benessere legato al pasto.

Perchè scegliere questo corso?


La patologia disfagica interessa per definizione diverse tipologie di pazienti. Tuttavia si riscontra un problema ed un impegno importante all’interno delle strutture residenziali geriatriche, le RSA meglio note come “Case di riposo”. Qui il disturbo della deglutizione ed alimentare/idrico che ne può conseguire (o peggio di offesa delle vie respiratorie) volge ad un’importantissima rilevanza, nell’ottica di una popolazione sempre più anziana. Per questo motivo seguendo il corso online “La Disfagia nel Paziente Anziano: Riconoscere, Ricercare e Valutare i Percorsi Riabilitativi”, andremo ad illustrare in modo aggiornato e strutturato gli iter ed i percorsi valutativi, di gestione e riabilitazione, in una chiave di lettura d’equipe atta ad imporsi come obiettivo il benessere dell’assistito. La chiave di lettura è quella logopedica, in un percorso ideale nel quale il professionista coordini, sotto il profilo della deglutizione ed annessi, la struttura dell’intervento: “Dal trattamento riabilitativo della disfagia alla difficile scelta della consistenza di una dieta, dalla manutenzione della protesi dentale a quella auricolare, dalla qualità comunicativa della voce alla qualità della vita nei quadri di afasia… Queste sono solo alcune delle strade che la figura del logopedista percorre in RSA, valutando ed intervenendo sulla deglutizione e sul linguaggio, nella consapevolezza delle caratteristiche delle demenze e dei rispettivi comportamenti che ne conseguono, nonché delle patologie involutive legate al decadimento neuro-motorio dell’anziano. Quella che impropriamente, in gergo, viene denominata come “Casa di riposo”, è fonte di richiesta della figura del logopedista, che pur essendo indispensabile, si trova ad affrontare situazioni estremamente delicate, che impongono scelte complesse, rischiando l’opposizione e rendendo indispensabile il sostegno interdisciplinare dell’equipe. Il corso online “La Disfagia nel Paziente Anziano: Riconoscere, Ricercare e Valutare i Percorsi Riabilitativi” si propone di strutturare, in 160 punti suddivisi in 5 passaggi (con particolare attenzione al tema del rifiuto del pasto), l’iter ideale che il logopedista si prefigge di seguire nel singolo ospite. Il professionista, troppo spesso percepito come solo, o al contrario sovraccarico di lavoro, potrà appoggiarsi alla traccia che già appartiene al suo core competence, come supporto di un solido ed irreprensibile percorso compensativo, abilitativo e riabilitativo, che persegue l’obiettivo di incrementare al massimo abilità, risorse e soddisfazione del paziente, condividendo l’ideale nella squadra assistenziale.

Cosa imparerai con questo corso?


Iscriviti al mio corso online “La Disfagia nel Paziente Anziano: Riconoscere, Ricercare e Valutare i Percorsi Riabilitativi”  e avrai accesso alle mie lezioni dove imparerai:

 Ad acquisire una conoscenza attorno al concetto di “Disfagia” (e dei suoi corollari all’interno di una realtà comunitaria);

 A saper applicare le precauzioni atte a garantire la sicurezza del paziente disfagico e prevenire il rischio clinico di ab-ingestis; 

 A saper riconoscere le evidenze a livello geriatrico, nell’anziano fragile e nell’età involutiva; 

 La conoscenza diretta o di supporto (in base al Core Competence dell’utente) per trattarla a livello alimentare nel rispetto della sicurezza del paziente e del mantenimento del benessere legato al pasto; 

 A saper individuare il rifiuto del pasto e trattarlo in un’ottica di equipe interdisciplinare nella prevenzione della malnutrizione/disidratazione.

Iscrivendoti al corso avrai questi bonus:


Accesso Illimitato

Studia H24 e 7 giorni su 7

Workspace

Classe virtuale esclusiva

Certificato Finale

Inclusivo di N° di licenza

Materiale Didattico

A tua disposizione

Tutor Online

Fai qualsiasi domanda

Esercitazioni

Fai pratica con il tuo corso

Recensioni del Corso

5

1 ratings
  • 5 stars1
  • 4 stars0
  • 3 stars0
  • 2 stars0
  • 1 stars0
  1. CORSO ECCELLENTE

    Corso davvero interessante e formativo. Complimenti al docente che è stato chiaro ed esaustivo fornendo dettagliatamente tutte le informazioni concernenti “La Disfagia”.
    Consigliatissimo.

Foto del Profilo
Giacomo SeccafienLogopedista

Il dott. Giacomo Seccafien è un logopedista (classe 1991, laurea conseguita all’Università di Padova nel 2013) operante in ambito gaeriatrico nel Nord Est Italia.

Specializzato nei disturbi alimentari dell’anziano (disfagia e malnutrizione/disidratazione) ha operato in 17 strutture del Veneto e del Friuli sino a stabilizzare la propria prestazione presso Ipab F.F. Casson di Chioggia (Sottomarina) e CSA Ca Vio di Cavallino-Treporti.

Nella sua esperienza si è occupato anche di CAA e riabilitazione linguistica in età evolutiva per sindromi rare e voce artistica.

Dopo un passato di radiofonista, musicista e scrittore (nella cui chiave di lettura vanta una decina di pubblicazioni editoriali e discografiche) pubblica in ambito scientifico i manuali “Il rifiuto del cibo nell’anziano istituzionalizzato”, “Il logopedista in casa di riposo” e “La logopedia incontra Demetrio Stratos”, tutti per Logopeditore e tradotti in quasi 20 lingue.

Per lo stesso produttore ha portato a conclusione altre pubblicazioni meno inerenti all’ambito della logopedia, parallelamente allo studio “Timeslips” (coi dottori Filippo Bergamo e Valentina Paulon, prodotto da Ire Venezia e Guggenheim) ed è autore dell’articolo in Qeios che dà per prima la definizione di “Voce”.

Attualmente opera nella ricerca, sia sul fronte della formazione (sia sulla sperimentazione vocale che nel trattamento dei disturbi alimentari dell’anziano) sia sul processo di Brevetto di nuove tecnologie applicate alle RSA.

Show More
  • 49,00 
  • ACCESSO A VITA
  • Attestato Incluso
  • Corso Accreditato
13 STUDENTI ISCRITTI

Life Learning S.r.l. - Viale Certosa, 218 - Milano. REA MI 2053237, P.Iva 08852200966 | © 2019, Tutti i diritti riservati
Dati SocietariTermini e CondizioniPolicy PrivacyCookie Policy